Quando il tuo capo è un cane. Ma il capo del tuo capo....

Mammamia.

Mi avete scritto in tanti chiedendomi una jobberata sul dramma della Juve di Pirlo di domenica scorsa. Però io è tutto l’anno che uso la Juve di Pirlo come metafora per raccontare disastri decisionali professionali. Linko qui l’archivio Pirlocentrico.

Ora che ormai anche la mamma di Pirlo (ma comunque non Pirlo….) si deve essere resa conto del fallimento non mi va di camminare sul cadavere. Troppo facile, spazio agli altri.

Però stanotte mi è venuto in mente l’immagine di un mezzo meme che secondo me, pur essendo un mezzo meme, racconta bene come molto spesso le colpe non son sempre e solo di chi sbaglia, ma anche di chi sceglie. E che sbagliare non è un delitto, ma non rendersene conto, non agire di conseguenza e non, come dicono i guru, imparare dagli errori, sì. Per cui diamo a Pirlo quel che è di Pirlo, ma guardiamo anche un pochino più su…

Il fallimento dell’esperimento Capo Pirlo è il fallimento del suo Capo. Di chi la scelto, sbagliando valutazione. Quante volte in azienda un super capo, un founder, un top manager si è preso le colpe? Raccontamelo.

📩 Veniamo ora alle vostre lettere. Nelle ultime settimane mi avete segnalato due atteggiamenti che sarebbe stati ottimi spunti per un appuntamento di Jobbermag:

  1. Agnelli (ancora lui…) che sul caso Suarez/corruzione dice che è tutta colpa di Paratici, il suo sottoposto. Qui la reference sulla Gazzetta.

  2. Zhang, presidente cinese dell’Inter, che non si è fatto vedere tutto l’anno (oltretutto non pagando stipendi e cercando di subaffittare gli asset…) che però appena i suoi dipendenti raggiungono il risultato massimo si mette a ballare sul tetto della sede dell’azienda come se fosse merito suo. Qui il video.

Ringrazio per le segnalazioni e come già risposto a chi me le ha inviate possiamo concordare che sono due esempi di un atteggiamento ultra basico che si riscontra periodicamente nelle dinamiche aziendale: il capo che si prende i meriti e scarica gli errori. What else?

Cosa ne pensi?


Se non vuoi perderti le prossime uscite di Jobbermag direttamente nella tua inbox:


Invia questa Jobberata al tuo collega che si fa vedere solo quando chiude un bel deal.

Share


Copertina Jobbermag #13 | Vol.2 | Maggio 2021